Stampa

Erreffe

La ricerca Folklorica


Erreffe – La ricerca folklorica, rivista di “Contributi allo studio della cultura delle classi popolari” diretta da Glauco Sanga, è nata nel 1980 per iniziativa di un gruppo di etnologi desiderosi di aprire uno spazio di approfondimento e confronto sui temi della cultura popolare, a livello italiano e internazionale.

L’aggettivo “folklorico” definisce l’elemento che secondo Ernesto De Martino accomuna le culture delle classi popolari occidentali e quelle popolari e primitive del Terzo Mondo, cioè il loro essere culture sviluppatesi in condizioni di subalternità economica e politica. L’impostazione metodologica in cui la rivista si riconosce è la convinzione che esista una continua dialettica tra osservazione sul campo ed elaborazione teorica, tale che nessuno dei due momenti possa sussistere separatamente.

Erreffe è strutturata in numeri monografici che promuovono riflessioni organiche, sia su vecchie questioni da ripensare in termini nuovi, sia su temi trascurati o emergenti.

La rivista adotta un sistema di valutazione anonima dei contributi proposti (peer review). È uscita con cadenza semestrale fino al 2013; dal 2014 viene pubblicato un fascicolo doppio con cadenza annuale.

Comitato di direzione: Glauco Sanga (direttore responsabile), Elisabetta Silvestrini (vicedirettore), Giovanni Dore, Gian Paolo Gri, Italo Sordi.

Vai all'elenco dei numeri de "La ricerca folklorica"