UN FILO CONFIDENZIALE


UN FILO CONFIDENZIALE

N. prodotto: ISBN 978 88 7385 967 4

Renzo Bresciani

Ritratti scritti a macchina 1984-1997

a cura di Paola Carmignani
cm 17x11, 112 pp.
©  Giugno 2017


“Non importa tanto il volume della voce quanto la sua motivazione profonda”. Renzo Bresciani aveva scelto il “Tono minore” per la sua rubrica, apparsa sul “Giornale di Brescia” dal 1984 al 1997. Dagli oltre 500 pezzi, che compongono il “diario in pubblico” dello scrittore, sono stati scelti trenta testi, che sono altrettanti racconti, e per tali vengono proposti in questa raccolta: compongono un vivace affresco, al centro del quale sono le vite “non illustri”; una serie di ritratti in grado di arrivare al cuore della gente, disegnati con pennellate di raffinata e popolarissima scrittura colorata di dialetto. Si riannoda in questo modo il “filo confidenziale” che legò Renzo Bresciani ai suoi lettori e alla sua città.

INDICE
Nunzia Vallini, Gioielli di scrittura da riscoprire
Corso dei Parolotti
 - Incontri - Il frate e il gatto - Un’attrice - Autostop - L’etilista - Due finestre - Sotto il… “celo” - La salute innanzitutto - Un filo confidenziale - Ornitologia urbana - Le orecchie degli onorevoli - La sottile attesa del nulla - Gente di strada - Piccole storie estive - La maestra e l’ambulante - Mattinata col cagnolino - Due accendini e venti biro - La borsetta - Luce incerta - Il fratello di latte - L’incognita - Una Lolita - Il sambuco - L’influsso degli astri - Era meglio Venezia - Un gatto e un’anima abbandonata - Il reietto degli “oftalmici” - La colonia - Lucherini per i voli della fantasia
Appendice, di Paola Carmignani. Come è nato “Un filo confidenziale”“Tono minore”: il diario in pubblico di uno scrittore - Nota biografica - Date e titoli originali

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5 giorni

10,00

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Letteratura, Cultura
Zona d'interesse: Brescia città

Cerca anche queste categorie: Confronti, Home