LA FERRIERA DI CREMA


LA FERRIERA DI CREMA

N. prodotto: ISBN 88 7385 214 9


Dai ferri di cavallo agli acciai di qualità

a cura di Giorgio Pedrocco
cm 26x20, 160 pp.
© dicembre 1993


Ferriera è la denominazione corrente con cui, sin dai tempi della Grande guerra, viene identificato il grande impianto siderurgico di Crema. Esso, unitamente all’ottocentesco insediamento tessile del Linificio, ha costituito l’ossatura industriale della città sino alla grande trasformazione degli anni Cinquanta e Sessanta.Sia il Linificio che la Ferriera si erano originate come attività connesse all’agricoltura: il primo lavorava una pianta industriale, il lino, allora abbondantemente coltivata in questi territori; la seconda produceva ferri di cavallo. In seguito l’officina, acquistata da due famiglie dell’aristocrazia terriera cremasca, ampliò la propria produzione ai manufatti per l’edilizia, l’industria meccanica e mobiliera, allargando nel contempo il ciclo produttivo con l’introduzione, mediante il sistema del “ferro pacchetto”, della fusione dei rottami. Questa ricerca, promossa dalla Camera del lavoro di Crema, ha cercato di utilizzare al meglio le fonti disponibili. I libri matricola hanno permesso di ricostruire l’andamento dell’occupazione, mentre i documenti degli archivi pubblici e privati hanno restituito una traccia essenziale per comprendere le vicende sindacali ed economiche della Ferriera negli anni Venti e Trenta e nel secondo dopoguerra. Le testimonianze orali, infine, hanno costituito un’occasione decisiva di conoscenze sulla vita dentro la fabbrica e sul governo dell’impresa.

INDICE
- Presentazione - Il quadro di riferimento; Le fonti; I risultati - L’avventura siderurgica di un’aristocrazia di provincia - L’industra cremasca tra Otto e Novecento; La produzione di ferri di cavallo; La metamorfosi industriale di due famiglie “aristocratiche”; Il “ferro pacchetto”; Il decollo della Ferriera tra Grande guerra e “grande crisi” - La Ferriera di Crema nell’ascesa della siderurgia padana - La siderurgia d’integrazione; L’espansione dell’economia cremasca e della Ferriera nel primo dopoguerra; La bulloneria; I ferri di cavallo negli anni Trenta; Laminatoi e trafilerie; I forni elettrici; Il forno elettrico Tagliaferri; Autarchia e “ferro pacchetto”. - La Ferriera tra seconda guerra mondiale e ricostruzione - Economia di guerra e autarchia: il “ferrital”; Guerra, bombardamenti e ricostruzione; La ripresa: le macchine americane e il metano;La nuova bulloneria; Il forno Martin-Siemens a mano; Il laminatoio a caldo; Nuovi e insidiosi concorrenti: i “tondinari”; L’amministrazione controllata - La Ferrieradi Crema tra espansione, crisi e ristrutturazione della siderurgia italiana - Trasformazioni strutturali nell’economia cremasca negli anni Cinquanta e Sessanta; Organizzazione produttiva ed innovazioni tecnologiche nella Ferriera; Le miniacciaierie; Ritorno all’elettricità in acciaieria; Ascesa e crollo della bulloneria; L’ambiente di lavoro; La Ferriera nelle recenti vicende della siderurgia nazionale e internazionale. - parte seconda - Lavoro e sindacato nella Ferriera di Crema dalle origini ad oggi - Gli inizi e la Grande guerra (1913-1918); Il biennio rosso (1919-1920); L’avvento del fascismo (1921-1923); Gli anni del consolidamento del regime (1924-1928); Gli operai della Ferriera tra grande crisi ed economia di guerra (1929-1939); Gli anni della guerra in Ferriera (1940-1945); Dal 25 luglio alla Liberazione - Il Sindacato in Ferriera dalla Liberazione ai Consigli - Il secondo dopoguerra; Le lotte per migliori condizioni di lavoro e contro i licenziamenti degli anni Cinquanta; Le elezioni della Commissione Interna negli anni Sessanta; Gli anni Sessanta - parte terza - I lavoratori della Ferriera di Crema. Una classe operaia relativamente “stabile” (1934-1943) - Una diversa prospettiva per lo studio della classe operaia: i libri matricola; Gli operai della Ferriera (1934-1943) - appendici - Le cifre di una mobilità relativamente bassa - Composizione della classe operaia alla “Ferriera” - Le donne in “Ferriera” - Gli anni dei Consigli. Testimonianza di Giuseppe Benzi

Disponibile
possibilità di spedizione entro 7 giorni

20,66

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Storia - Economia - Lavoro
Zona d'interesse: Lombardia

Cerca questa categoria: Grafostorie