LE FESTE BRESCIANE


LE FESTE BRESCIANE

N. prodotto: ISBN 88 7385 429 X

Giampietro Guiotto

Tradizione religiosa, folklorica e popolare

cm 25x20, 160 pp., ill.
© settembre 2000


La prima vasta ricerca sulle condotte festive bresciane di carattere religioso, folklorico o genericamente popolare: feste religiose cicliche, che trovano la loro fondazione in personaggi o eventi avvolti nella leggenda o in fatti ”miracolosi”; feste religiose annuali; feste del ciclo invernale, nelle quali sacro e profano si mischiano e talvolta entrano in conflitto; feste in costume, sia di tradizione religiosa sia di carattere laico e spettacolare.

SOMMARIO
Premessa

Feste religiose cicliche. Ai piedi dell’Adamello: la Madonna Grande di Demo - Cerveno: la Santa Crus, evento e spettacolo - Gianico: la Funsciù, feste decennali della Madonna del Monte - Carzano di Montisola: dai culti agrari alle feste solenni della Santa Croce - In Valsabbia, la Madonna della Rocca - San Rocco: un santo taumaturgo da Montpellier a Ciliverghe di Mazzano - Santa Maria della Stella: la Madonna di Bagnolo Mella - I festù di Roccafranca
Feste religiose annuali di devozione. Festa per un Santo Guerriero e penitente: Obizio di Niardo - Sulla montagna del lago, la Madonna della Ceriola - Ome: la Madonna della pastorella, tra le colline di Franciacorta - Rovato: la processione del Christus patiens - La Madonna della Neve: apparizioni e devozioni ad Adro e Anfo - Gottolengo. Una Madonna monastica e “contadina”: la Madonna del Carmine - La Madonna di ottobre a Milzano, nella pianura centro-orientale tra il Mella e l’Usignolo - Nella verde pianura: Acquafredda e la Madonna di San Biagio
Il carnevale ed altri rituali di feste invernali calendariali. La collocazione calendariale del Carnevale - Le “libertà di dicembre” - Bagolino, Livemmo e Ponte Saviore: i caratteri persistenti del Carnevale arcaico - Una santa per i bambini: Santa Lucia a Salò - I balli carnevaleschi di Bagolino, tra permanenza folklorica e festa pubblica - Un Carnevale contadino: Livemmo in Valle Sabbia e il suo “doppio” - Altri Carnevali: mascherate, re da burla, sfilate allegoriche, giochi popolari - Limone sul Garda: nel Paese di Cuccagna, la festa del cibo e del “basso corporeo” - La morte del Carnevale e il rogo della Vecchia di mezza Quaresima - Il combattimento tra Carnevale e Quaresima: le grandi macchine sceniche dei Tridui
Il Presepio vivente. Cortei natalizi e sfilate: i Magi d’Oriente a Rivoltella sul Garda - Apparati scenici e presepi scenografici: Desenzano e Borno - Epifania: il Canto della Stella - Epifania: la festa del Gabinòt
Le feste in costume e di rievocazione storica. Maclodio: quattrocento figuranti per una battaglia lontana - Una processione in costume per due apparizioni: la festa di Sant’Anna a Rezzato - Da Bisanzio a Virle Tre Ponti: la lunga strada di Santa Sofia - La “Notte d’incanto” a Desenzano: vele luminose e figuranti per una festa pubblica
Tornei e palii. Le donne, i cavalier, l’arme, gli amori: il palio di Breno in Valcamonica - Il palio del Santo Cavaliere: San Giorgio a Sulzano - Chiari, dalla società delle quadre al Palio delle Contrade - Ludi popolari d’un tempo: gli asini di Novagli di Montichiari al Palio delle Contrade - Dalla memoria dell’infanzia, un palio rusticano e popolare: Castrezzato e il Palio del Ciàncol
Le regate. Le regate del Garda, tra bisse e Bravi - A Sulzano, sul Sebino: dal naèt alle Regate veliche mondiali

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5 giorni

15,49

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Folklore - Tradizioni - Religione
Zona d'interesse: Provincia di Brescia

Cerca questa categoria: Genti e paesi

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

*
Prezzi comprensivi di IVA, esclusa spedizione