ASCENSIONI UMANE


ASCENSIONI UMANE

N. prodotto: ISBN 88 7385 558 X


La montagna nella cultura occidentale

a cura di Giuseppe Langella
cm 26x20, 288 pp. 
© novembre 2002


Che parte ha avuto la montagna nell’esperienza concreta e nel sistema simbolico dell’uomo occidentale? Alla domanda cerca di dare risposta un folto gruppo di specialisti di diverse aree disciplinari: classicisti e studiosi dell’età moderna, letterati, biblisti, esperti d’arte e di estetica, musicologi, storici, scienziati, filosofi e pedagogisti. I 33 saggi qui raccolti compongono un quadro di straordinaria ricchezza, coprendo un arco plurimillenario che dall’antichità più remota si spinge fino ai giorni nostri. In tanta varietà di significati e di vicende, un archetipo si accampa al centro del libro: quello sacrificale del Golgota, che toglie, quasi sempre, alla montagna dell’era cristiana gli attributi idilliaci del locus amoenus, per farne piuttosto la cornice di un percorso di purificazione e di crescita morale. La montagna, in altre parole, assume di frequente i contorni simbolici di una scuola ardua e selettiva dove l’uomo, a prezzo di rinunce e di fatica, disciplina la propria natura, si educa alle virtù e attinge, di grado in grado, traguardi sempre più alti di saggezza e forza interiore. A questo duro e tuttavia fecondo tirocinio allude, appunto, il titolo del libro, Ascensioni umane, mutuato da Fogazzaro. Corredano l’opera otto poesie inedite di Pietro Cantagallo.

INDICE
Paolo Corsini, Introduzione - Giuseppe Langella, Intenzioni - Gianfranco Ravasi, Le sante montagne bibliche - Maria Pia Pattoni, Sui mitici monti della Grecia antica - Gian Enrico Manzoni, Annibale sulle Alpi, nel racconto di Livio - Alfredo Valvo, Le Alpi in età romana e nel mondo antico - Roberto Gazich, Le Alpi nella descrizione del mondo di Plinio il Vecchio - Carlo Annoni, La montagna del Purgatorio - Bortolo Martinelli, Tra escursionismo e letteratura: il Petrarca sul monte Ventoso - Marco Rossi, I sacri monti: cultura artistica e pietà popolare - Giuseppe Mazzocchi, Le montagne di san Giovanni della Croce - Maria Teresa Girardi, I monti della “Gerusalemme Liberata” - Erminia Ardissino, La ‘nuova scola’ del “Monte Calvario” di Giovanni Botero - Marco Corradini, Il Marino sui monti. La lettera del 1615 da Parigi ad Arrigo Falconio - Corrado Viola, Il sublime e l’orrido montano nell’estetica settecentesca - Francesco Tedeschi, La montagna nella pittura romantica. Dalle Alpi alle Montagne Rocciose - Sergio Martinotti, Musica e montagna - Giuseppe Langella, Montagne senza idillio. Manzoni tra natura e storia - Alberto Carli, Gli esperimenti di Paolo Gorini sull’origine delle montagne - Sabrina Fava, “Dagli Apennini alle Ande”: la ricerca della propria identità - Anna Pastore, La montagna nella divulgazione scientifica. Note sul “Bel Paese” di Antonio Stoppani - Dario Sacchi, La montagna di Zarathustra - Enrico Elli, Gli “Idillii alpini” di Giosue Carducci - Stefania Signorini, A proposito di alcune “ascensioni” fogazzariane - Rosa Cabona, Il Carso “duro e buono” di Scipio Slataper - Gian Paolo Marchi, Thomas Mann e Giovanni Boine sulla “Montagna incantata” - Fulvio Salimbeni, La montagna nella Grande Guerra - Marco Ballarini, La montagna ferita. Storie di preti sui monti tormentati dalla guerra - Francesco Mattesini, La tensione etica dell’alpigiano Jahier - Guglielmina Rogante, La montagna in Ungaretti: dal Carso al Sinai - Renata Lollo, “La storia di un pellegrino” di Lina Schwarz, Una scuola in cima al monte - Alberto Carli, Le vette proibite di Lovecraft - Giuseppe Lupo, Montagne umane e uomini-montagna. Dall’Aspromonte di Alvaro al Sempione di Vittorini - Claudia Masotti, Dalle “guglie vertiginose” alle “montagne di vetro”. L’itinerario di Dino Buzzati - Elisabetta Bertotti, “Lassù gli ultimi”. Il mondo dell’alpe di Mario Rigoni Stern - APPENDICE: Pietro Cantagallo, Escursioni


ESAURITO

19,00

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Letteratura

Cerca questa categoria: Grafostorie