SOCIETA’ PASTORALI D’AFRICA E D’ASIA

N. prodotto: ISSN 0391-9099 (40)


LA RICERCA FOLKLORICA - n. 40, ottobre 1999

Società pastorali d'Africa e d'Asia
a cura di Maria Arioti, Barbara Casciarri
M. Arioti, B. Casciarri, Introduzione
1. Le origini del pastoralismo. S. di Lernia, Alle origini del pastoralismo africano. Riflessione su alcune forme di gestione animale nell'antico Olocene - D. Helmer, Origine e sviluppo dell'allevamento nel vicino Oriente - I. Caneva, I pastori del Sudan. Simbiosi e competizione ai margini delle società urbane
2. Il rapporto con lo spazio. P.C. Salzman, Mobilità e nomadismo - H.Young Park, Lo spazio domestico. La tenda (ger) come centro delle relazioni sociali e di genere nella Mongolia post socialista - C. Oxby, A review of African ethno-astronomy. With particular reference to Saharan livestock-keepers
3. Il rapporto con gli animali. J. Milliet, Il mito scientifico dell'ammansimento degli animali da parte delle donne - M. Arioti, L'identificazione uomo-animale nel pastoralismo africano. Dalla preistoria all'etnografia - P. Bonte, Le sacrifice animal
4. Il sesso e il genere. C. Fortier, Fisiologia della filiazione e della parentela di latte. Nell'Islam malekita e nella società maura di Mauritania - G.M. Kressel, Vergogna e genere
5. L'identità pastorale. B. Casciarri, Essere "arab" tra gli Ahamda del Sudan centrale. Riflessioni sulla "identità nomade" tra Africa e Medio-Oriente
Materiali. H.J. Bruins, Pianificazione della siccità e raccolta dell'acqua piovana per i pastori delle zone aride. Turkana e Maasai (Kenya) e beduini del Negev (Israele). Vincoli e opportunità sociali - U. Fabietti, La mia ricerca tra i beduini d'Arabia Saudita - J. Janzen, F.-V. Müller, I Mongoli. Mutamenti nell'allevamento mobile e nello spazio rurale - A. Rao, M.J. Casimir, Lo stato del nomadismo in Asia meridionale. Breve nota sugli attuali modelli e contesti di movimento - C. Schippa, I Maasai di Malindi

Schede libri - Gli autori di questo numero - English summaries

Disponibile

31,00

Cerca questa categoria: La ricerca folklorica