INGEGNERIE DELLA VITA, DEL CORPO, DELL’INTELLIGENZA


INGEGNERIE DELLA VITA, DEL CORPO, DELL’INTELLIGENZA

N. prodotto: ISBN 88 7385 532 6

a cura di Carlo Simoni



contributi di L. Battaglia, A. Bompiani, A. Caronia, G. Cosmacini, L. Eusebi, E. Fiorani, C. Formenti, R. Marchesini, A. Oliverio

cm 24x17, 160 pp.
© aprile 2002


Dalla coltura di organismi geneticamente modificati al grande laboratorio biotecnologico nel quale si è ormai trasformata la zootecnia, la manipolazione del vivente oggi ha raggiunto l’uomo. Di fronte alle prove sorprendenti offerte dalle biotecnologie, gli interrogativi che il potere e la pervasività della tecnica nella nostra vita suscitano, assumono non di rado i colori di un’inquietudine diffusa. Quando il dominio sull’inorganico promette di estendersi sull’organico, la sensazione di una prevaricazione delle possibilità della tecnica rispetto ai bisogni reali, dei mezzi rispetto ai fini, diventa timore di uno sconfinamento carico di implicazioni inesplorate e di conseguenze non valutabili. Contemporaneamente, tuttavia, gli esperimenti dell’ingegneria genetica alimentano la speranza di poter rispondere alle esigenze alimentari di una popolazione mondiale in crescita esponenziale così come di mettere a punto inediti metodi di prevenzione e di terapia: l’orizzonte che sembrerebbe così delinearsi è quello di un’indefinita dilatazione dei limiti della biosfera, sino al prospettarsi della possibilità di sfuggire al destino biologico e di assumere il controllo del processo evolutivo. Ormai conclusa la colonizzazione del pianeta, del mondo esterno, la tecnica avrebbe dunque intrapreso quella del mondo della vita e si proporrebbe ora quella del corpo umano, dei suoi organi come del suo processo riproduttivo, senza esitare a spingere il proprio intervento in un campo tradizionalmente ritenuto irriducibile alla logica delle scienze naturali: quello dei processi dell’intelligenza, delle esperienze soggettive, degli stati d’animo.

SOMMARIO
C. Simoni, Introduzione - R. Marchesini, Bios e techne. Orizzonti della ricerca e mutazioni antropologiche - A. Bompiani, La vita iniziale fra etica e bioetica - G. Cosmacini, La vita, la morte, il morire. La concezione medica nell’età contemporanea - L. Eusebi, Il ritardo della norma: bioetica e diritto - A. Caronia, L’uomo artificiale: robot, cyborg, corpi virtuali - L. Battaglia, La voce femminile in bioetica. Dai diritti alla cura - A. Oliverio, Mente, cervello, intelligenza artificiale - E. Fiorani, Innovazioni tecnologiche e mondi dell’esperienza - C. Formenti, L’ambiguità delle nuove tecnologie. Lo scontro degli immaginari nell’epoca di Internet - Note sugli autori

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5 giorni

15,50

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Tecnica - Scienza - Cultura
Zona d'interesse: Italia

Cerca questa categoria: Culture della città