BRESCIA ARCHITETTURA ‘900


BRESCIA ARCHITETTURA ‘900

N. prodotto: ISBN 88 7385 765 5

Antonio Rapaggi, Gian Paolo Treccani

Dabbeni, Fedrigolli, Fasser

Contributi di Antonio Rapaggi, Gian Paolo Treccani, Mario Baldoli
cm 28x24, 136 pp., 196 ill.
© marzo 2008


Nel corso del Novecento, Brescia è stata una delle città italiane che con più cura hanno posto il problema del rapporto tra il progetto e la dimensione urbana. A questa attenzione hanno contribuito in buona parte quelli che oggi ci appaiono come i tre maggiori artefici della nascita e dello sviluppo della Brescia moderna: Egidio Dabbeni, Bruno Fedrigolli e Luigi Fasser. Nel loro modo di praticare l’architettura, la nascita della nuova forma urbana passa attraverso il disegno e il calcolo: prefigurare la città significa inseguire un’idea in cui il progetto si misura con la realtà sociale, la committenza privata con quella pubblica, la professione con il ruolo intellettuale.
Ripercorrere il profilo umano e professionale dei tre architetti bresciani significa mettere a fuoco il loro mondo tecnico-artistico, e soprattutto gli effetti prodotti sullo spazio fisico, con risultati che coinvolgono l’oggi e il futuro.

SOMMARIO
Tre architetti della Brescia moderna, di Antonio Rapaggi e Gian Paolo Treccani
L'estro misurato di Egidio Dabbeni, di Antonio Rapaggi
Bruno Fedrigolli, un “architetto con la matita“, di Gian Paolo Treccani
Bruno Fedrigolli, una battaglia per la modernità, di Mario Baldoli
“La falda del sogno“. Luigi Fasser architetture, figure, paesaggi, di Antonio Rapaggi e Gian Paolo Treccani

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5 giorni

35,00

Informazioni aggiuntive sul prodotto

Tema: Architettura - Urbanistica
Zona d'interesse: Provincia di Brescia

Cerca anche queste categorie: Forma e storia della città, Forma e storia della città

I clienti che hanno comprato questo prodotto hanno anche comprato

*
Prezzi comprensivi di IVA, esclusa spedizione